Andar per nebbie (08/01/2018)

Una ragazza arriva in bicicletta a Cotignola.
Cosa vede? Cosa si nasconde dietro la nebbia invernale che avvolge le piazze e i palazzi, i campi e le case?
Dal 25 gennaio, una nuova rassegna di emozioni senza filo conduttore.

Giovedì 25 gennaio, ore 21, Teatro Binario

>>> Giusti
Antonio Ferrara presenta La corsa giusta (Editore Coccole books, 2015), la storia di Gino Bartali, eroe silenzioso e Giusto tra le nazioni. Una personalità affascinante, fatta di ruvidità, testardaggine e una certa durezza di fondo. Giusto tra le nazioni, Bartali in sella alla sua bicicletta salvò ebrei e perseguitati dal nazifascismo. Oltre all’autore, sarà presente la fotografa e illustratrice Marianna Cappelli.
A cura della Biblioteca comunale "Luigi Varoli".

Sabato 3 febbraio 2018, ore 18, Villa Bolis, Barbiano
>>> Poveri/Inesistenti/Invisibili/Ignorati/Senza storia
Giordano Dalmonte presenta Cotignola, dal dominio estense all'unità d'Italia (Longo Editore Ravenna, 2017). Quattro secoli di vita quotidiana. Una storia sociale i cui protagonisti non sono uomini illustri, ma persone semplici, della cui esistenza si è spesso volutamente ignorata la storia.  Insieme all’autore, Fiorenzo Landi, Federico Lusa, Alfio Longo, Mario Baldini; con la musica degli strumenti antichi di Roberto Romagnoli e le letture sceniche di brani di vita quotidiana degli allievi della scuola teatro La Bassa.
A cura di Primola Cotignola e Università per adulti di Lugo.

Giovedì 8 febbraio, ore 21, Teatro Binario
>>> Cari ragazzi e care ragazze
Giuliana Facchini e Annalisa Strada presentano Chiamarlo amore non si può (Editore Mammeonline, 2013). Ventitré scrittrici raccontano ai ragazzi e alle ragazze la violenza contro le donne.
A cura della Biblioteca comunale "Luigi Varoli", in collaborazione con la compagnia Magazzino Fs.


Venerdì 16 febbraio, ore 21, Teatro Binario
>>> Caste e castelli
Chi sono i conti di Cunio e dove si trovava il castello di Cunio di Cotignola? Fonti storiche e archeologiche e prospettive di ricerca con Marco Cavalazzi e Michela de Felicibus. Dopo oltre sette secoli dalla sua ultima distruzione, l'Università di Bologna ha deciso di avviare indagini nel territorio cotignolese per scoprire cosa si conserva del castello dei conti di Cunio, protagonisti in Bassa Romagna tra il XII e il XIV secolo. I dati verranno presentati dal coordinatore sul campo della ricerca, il dott. Marco Cavalazzi; la dott.ssa Michela De Felicibus presenterà i reperti archeologici rinvenuti nel corso delle ricerche passate realizzate in Bassa Romagna.
A cura di Primola Cotignola.

Venerdì 23 febbraio, ore 21, Teatro Binario
>>> Noir
Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane (Editore E/O, 2017). Il maestro del noir Massimo Carlotto incontra il blues di Antonio Gramentieri. Conduce Corrado Ravaioli.
A cura di Primola Cotignola.

Venerdì 2 marzo, orario da definire
>>> Lòm a mêrz nell'Arena delle balle di paglia

Un rito beneaugurante di racconti e di fuoco. Nel Lòm a mêrz all'Arena faremo la cottura primitiva di un grande vaso della nostra terra realizzato per l'occasione dall'artista Oscar Dominguez.
A cura di Primola Cotignola.

Venerdì 30 marzo, ore 21, Teatro Binario
>>> Progetti di fiume

Storie di acqua, di piene, di feste, di guerre, di giochi, di grano, di biciclette e di camminate. Un’idea a più menti per realizzare una nuova via di paesaggio e di storia, a piedi e in bicicletta lungo il Senio di Cotignola. Ne parliamo con Massimiliano Costa (direttore Parco regionale Vena del Gesso), Domenico Sportelli (presidente associazione Amici del fiume Senio), Rodolfo Gaudenzi (Primola Cotignola), Loris Venturini (geologo GEA Progetti). Conduce Matteo Mingazzini (giornalista, guida ambientale escursionistica).
A cura di Primola Cotignola e Amici del fiume Senio.

Per ulteriori informazioni chiamare il 349 3523188